Back to Top
Video didattici Tai Chi
Newsletter

Iscriviti alla Newsletter, subito per te il link al CORSO ONLINE + 5 OMAGGI!

ATTENZIONE Inserisci un indirizzo mail che consulti con frequenza, riceverai subito una mail per confermare la tua iscrizione per accedere agli omaggi. Le caselle usate raramente, già colme di posta, non verranno considerate.

x

Cerca nome città, nome Maestro di Tai Chi... :

Cerchio Infinito - Sesto San Giovanni (Milano)

Tai Chi online - Presentazione corso di Tai Chi Chuan / Tai Ji Quan a Sesto San Giovanni

Tai Chi Sesto San Giovanni (Milano) - Lombardia - La scuola internazionale di Arti Marziali Cinesi Cheng Ming propone uno studio metodico e progressivo delle arti marziali interne cinesi. La Scuola è fondata sui principi degli stili interni cinesi. Le discipline praticate ed insegnate sono Qi Gong, Taiji Quan, Xing Yi Quan, Ba Gua Zhang. Il Taiji Quan rappresenta, insieme allo Xing yi quan e al Ba gua zhang, il trittico del Kung Fu tradizionale.

Il Qi gong, chiamato anche Nei gong, indica una serie di esercizi e di tecniche destinate alla salute e al benessere personale, nonché al riequilibrio energetico ed interiore.

Il Taiji Quan è un'antica arte marziale cinese che si distingue da altre discipline marziali perchè non si basa sulla forza muscolare ma sul controllo di dinamiche motorie interne, sull'idea della "non resistenza", sullo sviluppo e ricerca dell'energia interna e sull'attenta percezione del proprio corpo. Lo studio del Taiji si basa soprattutto sull'esecuzione della Forma: una sequenza di movimenti lenti, armoniosi e di grande potenza, rappresentanti tecniche marziali. Una pratica costante è utile per accrescere la salute, la vitalità e l'agilità e per mantenere un buon equilibrio psicofisico ed energetico.

Lo Xing Yi Quan è tra i più antichi stili di combattimento cinese, nel quale prevale l'andamento lineare e l'emissione di una forza elastica ed esplosiva: il Fa Jing. Le Forme sono brevi e composte da poche tecniche con molte ripetizioni studiate per ottenere sia un riscontro effettivo in combattimento che per migliorare l'elasticità e la tonicità muscolare rinforzando gli arti inferiori e l'equilibrio. Lo Xing yi quan ha una teoria profonda che si riconduce al concetto di Yin/Yang, ai 5 elementi universali e ai 12 animali. La teoria dei 5 elementi (legno, fuoco, terra, metallo, acqua) della medicina tradizionale cinese, trova la sua applicazione marziale nella boxe dei 5 elementi (wu xing quan). I 5 elementi sono in correlazione tra loro, con gli organi interni e con le qualità della forza sviluppate nelle tecniche. Ogni pugno rappresenta un elemento e stimola la circolazione di energia negli organi. I principi dello stile sono inoltre trasmessi attraverso il pugilato dei 12 animali (shi er xing) rappresentati da drago, tigre, scimmia, cavallo, coccodrillo, gallo, aquila e orso, uccello Tai, serpente, falco, rondine. Esistono inoltre alcune concatenazioni nelle quali si associano elementi e animali, alle quali si aggiungono lo studio delle posture (zhan zhuang) e, quando il livello lo permette, le armi tradizionali.   

ENERGIA E SALUTE
Dal punto di vista energetico e della salute, lo Xing yi quan permette di espandere e rendere elastica la gabbia toracica con beneficio per la respirazione e per il cuore, migliora la forza elastica e la tonicità muscolare, incrementa la capacità di conduzione del comando motorio da parte del sistema nervoso. Tra gli stili interni, lo Xing yi quan è quello che incide in modo maggiore sullo sviluppo della forza e della volontà. Similmente agli altri stili interni lo Xing yi quan rinforza gli arti inferiori e l’equilibrio, rende le ossa più forti combattendo l’osteoporosi.

ll Ba gua zhang si basa su movimenti circolari e sulla forza a spirale. Le tecniche sono fluide, basate principalmente sull’uso dei palmi, evasive e in continuo cambiamento. Questo stile è spesso considerato come naturale controparte dello Xing yi quan, stile più rettilineo e basato su movimenti corti ed esplosivi. Il Ba gua zhang incrementa notevolmente la forza interna e l’equilibrio. Il corpo è sottoposto a una continua trazione in torsione, vero e proprio stretching per la muscolatura del tronco. La pratica di base si sviluppa a partire dalla camminata in cerchio, i cambi sul posto (dan cao) e gli 8 palmi madre (ba mu zhang). Si prosegue poi con altri modelli d’allenamento e forme a mani nude e con armi. L’allenamento del Ba gua zhang è una sfida mentale e fisica, prevede molta concentrazione, richiede pazienza, una mente molto calma e centrata, un continuo sviluppo di forza elastica che realizza cambiamenti interni profondi.

Informazioni
Associazione Cerchio Infinito
Insegnante: Longeri Simona
Indirizzo: Via Buozzi 97, Sesto San Giovanni (Mi)
Telefono: 3926026919
Sito internet

 

Shop online corsi di Tai Chi scaricabili